#TouriSMEshare

Il progetto europeo TouriSMEshare – progetto pilota finanziato dalla Commissione europea e coordinato dal CNR – ha l’obiettivo di analizzare il fenomeno della “Sharing economy” nei settori turismo e beni culturali, fornire servizi alle imprese interessate al modello Sharing per promuovere il loro business. TouriSMEshare permette di esplorare il potenziale della Sharing Economy delle PMI europee e delle imprese sociali (SE) in 4 paesi Italia, Bulgaria, Spagna, Portogallo, promuovendo servizi turistici con minore impatto ambientale e socio-culturale e un maggiore coinvolgimento dei turisti nella salvaguardia del patrimonio naturale e culturale. Il progetto intende favorire una interazione con i decision makers, per sottolineare le criticità e gli ostacoli che inficiano lo sviluppo di un modello che ha tutte le potenzialità per favorire esperienze di consumo turistiche e culturali sostenibili, generando, al contempo, modelli di appartenenza ai territori e di co-creazione della customer experience.

 

Le azioni

Una mappatura e uno studio completo del fenomeno Sharing, attraverso un Survey erogato alle imprese; l’organizzazione di eventi di networking; l’assistenza personalizzata alle aziende individuate da un bando di reclutamento.

Gli obiettivi

(1) Fornire una fotografia del mondo Sharing attraverso la mappatura delle piattaforme e delle iniziative collaborative. (2) Favorire il networking tra gli attori già coinvolti nel fenomeno, e consentire a nuovi imprenditori di beneficiare delle possibilità offerte dalla Sharing Economy. (3) Offrire ad un campione di imprese selezionate servizi personalizzati di training, coaching e mentoring per implementare il proprio modello di business, strutturarsi e crescere sui mercati internazionali.

Chi può partecipare?

Tutte le imprese interessate dal fenomeno della Sharing Economy possono entrare a far parte della Community, registrandosi nel form di contatto disponibile nella pagina. Le imprese registrate saranno invitate agli eventi #TouriSMEshare e a tutte le altre attività di networking. Per beneficiare dei servizi di accompagnamento personalizzati le imprese sono invitate a partecipare alla selezione Call for Sharing Operators o Potential Ones.

Mappatura e Studio della Sharing Economy

Il progetto intende creare una maggiore consapevolezza del potenziale della Sharing Economy in Europa, nei settori del turismo e dei beni culturali.

La prima fase del progetto consiste nella mappatura delle piattaforme collaborative e nello studio del fenomeno, grazie alla collaborazione con l’Istituto di Ricerca su Innovazione e Servizi per lo Sviluppo del CNR e l’Associazione Collaboriamo. La mappatura, effettuata attraverso un Survey on line, consentirà di indagare lo sviluppo del fenomeno in tutta la sua complessità: i modelli di business, la forma giuridica, il rapporto delle piattaforme con i fornitori dei servizi e con i consumatori.

La seconda fase del progetto prevede l’elaborazione dei dati raccolti attraverso il Survey, l’analisi dei casi di successo e la realizzazione di uno studio scientifico, la TouriSMEshare Guidelines, che dettaglierà lo stato dell’arte della Sharing Economy e fornirà alla Commissione europea suggerimenti e strumenti per supportare la crescita delle imprese collaborative.

Se sei una azienda che ha adottato un modello di business basato sull’uso di piattaforme collaborative, rispondi al nostro Survey, ed entra a far parte della Community TouriSMEshare!

Bando Let’s share - Call for Sharing Operators or Potential One

Opportunità per le Imprese nel contesto del progetto TouriSMEshare per un percorso di accompagnamento ai modelli offerti dall’Economia Collaborativa.

Obiettivo del bando è la selezione di 15 aziende italiane, con modelli di business, prodotti o servizi innovativi nel settore del turismo e del patrimonio culturale, interessate a rafforzare le proprie attività, implementando o adottando i modelli di business e le opportunità nell’economia collaborativa. Il bando si rivolge sia a imprenditori che già gestiscono iniziative di sharing economy, sia alle aziende “tradizionali” interessate a modificare il loro modello di business per offrire nuovi servizi o prodotti attraverso l’utilizzo di piattaforme collaborative.

Le aziende selezionate beneficeranno, gratuitamente, di:

  • Un confronto costante con esperti dei modelli di Sharing Economy e delle principali criticità che le aziende incontrano nell’adozione di tali modelli: aspetti contrattuali, legali, assicurativi.
  • Un’analisi personalizzata dei propri asset aziendali, inclusa la capacità di gestione dell’innovazione aziendale
  • Servizi di mentoring offerti da aziende già operanti nel mondo Sharing
  • Opportunità di servizi di consulenza e di partenariati internazionali offerti dai partner della rete EEN ELSE.

Per ulteriori informazioni e per manifestare interesse si invita a consultare le condizioni di partecipazione disponibili sulla pagina del progetto europeo TouriSMEshare: https://tourismeshare.eu/call-for-operators/

Scadenza per la presentazione delle domande: 15 aprile 2019

Vuoi ulteriori informazioni? Compila il form e sarai ricontattato.

Iscrivendoti rimarrai in costante aggiornamento sul progetto europeo #Tourismeshare.

I partner di progetto:

Consiglio Nazionale delle Ricerche

Italia

Piazzale Aldo Moro, 7 00185 Roma, Italia tourisme.share@cnr.it

Camera di Commercio di Maiorca

Spagna

Estudi General, 7 07001 Palma, Spain info@cambramallorca.com

INESC TEC

Portogallo

Campus da Faculdade de Engenharia da Universidade do Porto Rua Dr. Roberto Frias 4200-465 Porto, Portugal tourisme.share@inesctec.pt

GIS - TRANSFER CENTER
FOUNDATION

Bulgaria

Akad. Georgi Bonchev Str., block 4 1113 Sofia, Bulgaria office@gis-tc.org